DOVE SIAMO

Immergiti nello stile Liberty e nel Barocco Siciliano

COSA VEDERE

A POZZALLO

LOCALITÁ VICINE A POZZALLO

Cittá Patrimonio UNESCO

TORRE CABRERA

Situata sul litorale di Pozzallo la torre fu costruita nel quattrocento per volere del conte di Modica Bernat Cabrera, come una residenza signorile con lo scopo principale di controllare le granaglie e le merci che venivano imbarcate dal caricatore. Nel '500, in seguito l'intensificarsi degli attacchi dei pirati, la torre fu modificata per essere utilizzata come mezzo di difesa. La torre oggi, interamente ristrutturata, è aperta al pubblico e oltre a poter osservare le stanze dove venivano depositate le merci si può accedere ai piani superiori dove si scorge un panorama fantastico.

SPIAGGIA

La spiaggia di Pozzallo si estende per circa 800 m all’interno del centro abitato ed è delimitata da un elegante lungomare. La località si trova lungo la costa del sud est della Sicilia in provincia di Ragusa, da cui dista 37 km. La sabbia dorata e finissima, il mare blu cobalto, i fondali bassi e l’ampio arenile circondato da palme ne fanno un incantevole luogo dove trascorrere una vacanza rilassante. È la spiaggia ideale per chi ama i confort garantiti dagli stabilimenti balneari (noleggio attrezzature, bar, ristorante, ecc.) o per chi vuole praticare sport da spiaggia. In alta stagione, infatti, vengono organizzati tornei di beach soccer, beach volley e altri eventi di intrattenimento musicale come l’acquagym. Nonostante la spiaggia sia molto frequentata in alta stagione, l’ampia estensione dell’arenile permette di trovare comodamente posto e di godersi il mare in tutta tranquillità.

PIAZZA DELLE RIMEMBRANZE

È la piazza principale di Pozzallo in prossimità dell'Hotel Villa Ada, delimitata dai palazzi liberty Musso, Giunta e Pandolfi simboli ed espressioni della potenza e del ruolo giocati, nelle vicende della città, dall'aristocrazia mercantile dei primi del Novecento. Su uno dei lati della piazza, si trova il Monumento ai Caduti, a ricordo dei marinai morti nella prima guerra mondiale. Dalla piazza inizia il Corso V. Veneto, via principale della città, dove è possibile ammirare ancora esempi di liberty e dove si trovano La Villa Comunale e Il Palazzo di Città.

GIORGIO LA PIRA: FIGLIO DI POZZALLO E CITTADINO DEL MONDO

Da Pozzallese, da siciliano e da mediterraneo, Giorgio La Pira "sentiva nel sangue il senso della storia plurimillenaria, la Sicilia, la Roma antica con il suo diritto, ma sopratutto il Mediterraneo come mare di civiltà" (A. Silvestrini, 1993). Tra la diffidenza dei più, nonostante il fascino esercitato dalla sua personalità, inaugurava nel 1958, il primo dei Colloqui Mediterranei, per forzare, con l'autenticità del suo credo, l'unità dei popoli delle tre religioni del Libro, anticipando i tempi di un'attesa lacerante: "Cosa aspettano musulmani ed ebrei a sedersi a l medesimo tavolo per riflettere insieme sul dramma immensamente grave e rischioso della storia ?" Profeticamente, egli interpretava i segni profondi del destino dei popoli e non risparmiava energie spirituali e fisiche nell'inevitabile scelta del dialogo per comporre i conflitti, sia pure drammatici e sanguinosi, dell'umanità. Giorgio la Pira, "uomo della speranza in più" è nato a Pozzallo, sulle sponde del mitico e prodigioso mare che custodisce tante odissee. La lapide murata nel prospetto della casa natale di Via Giulia n.8, con semplicità ricorda: "Qui nacque (9 Gennaio 1904) Giorgio :La Pira cittadino del mondo. Pozzallo non puo' sottrarsi al compito storico-cristiano conferitole da uno dei suoi piu' illustri figli, di candidarsi a "terrazza mediterranea" dei popoli e nazioni nel recupero della centralità dei valori della pace.

Vuoi fare un tuffo nel passato, tra palazzi, chiese barocche e antiche stradine ?

LUOGHI DI MONTALBANO (max circa 50 km - Donnafugata)

I luoghi dell'opera letteraria di Andrea Camilleri che ha creato un intero mondo immaginario fatto di paesini siciliani, luoghi e personaggi. Vigata, Marinella, Montelusa, la Mannara... sono solo alcuni dei luoghi di fantasia creati dall'autore e che sono stati poi immaginati e ricreati dagli autori della fiction. La maggior parte delle "location" utilizzate per gli episodi tv del commissario Montalbano, sono localizzate nella provincia di Ragusa. Il Castello di Donnafugata rappresenta la sontuosa e sorvegliatissima residenza del boss Balduccio Sinagra, Punta Secca alias la frazione di Marinella nella fiction dove risiede la casa di Montalbano. Lo splendido lungomare di Donnalucata che rappresenta il lungomare di Vigata ( città immaginaria ). Percorrendo il litorale si trova Sampieri con il Pisciotto ovvero "La Mannara", uno stabilimento industriale abbandonato degli inizi del '900. Una vera e propria esperienza di vita alla "Montalbano" che vi permetterà di immergervi nella Sicilia più autentica.

MODICA (circa 18.50 km)

Modica, città patrimonio UNESCO dal 2002, sorge a 40 km da Noto e a 16 km da Ragusa, nell’area sudorientale della Sicilia, e costituisce un’altra delle tappe obbligate per chi visita il Val di Noto e le sue città barocche. Anche qui predomina, infatti, lo stile tardo barocco nato a seguito del terremoto del 1693 e si sviluppano dedali di antiche casupole, palazzi storici e piazze tra cui svettano imponenti le chiese con le loro alte scalinate. Modica, chiamata la “città delle cento chiese” proprio per la ricchezza di luoghi religiosi, è salita alla ribalta grazie al suo famoso cioccolato di origine azteca, ormai conosciuto in tutto il mondo.

RAGUSA IBLA (circa 35 km)

Ragusa Ibla è situata nel cuore del Val di Noto, nel sud est della Sicilia, ed è capoluogo della provincia più a sud d’Italia. Immersa in un territorio molto ricco di bellezze naturali e architettoniche da visitare, la città sorge sui Monti Iblei e si trova accanto al corso del fiume Irminio, la cui foce fa parte di una riserva naturale situata tra Marina di Ragusa e Donnalucata. L’architettura barocca, che si distingue per la sua estrosità e per la ricchezza di elementi decorativi su volte, colonne, capitelli e facciate, costituisce lo stile artistico più diffuso nel territorio ragusano, dove fiorì a seguito del terremoto del 1693. L’importanza storica e artistica della città ha fatto sì che nel 2002 entrasse a far parte dei siti patrimonio UNESCO.

NOTO (circa 30 km)

Capitale indiscussa del barocco siciliano, Noto è sicuramente una delle mete principali da visitare durante una vacanza nel sud est della Sicilia, in Val di Noto. La città si trova a 31 km da Siracusa e a 50 da Ragusa e può essere raggiunta in breve tempo da chi soggiorna in una di queste località vicine. Noto può essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno: in estate si può unire al soggiorno culturale il bel mare della costa siracusana e, nei mesi invernali, si può progettare un tour delle città del Val di Noto a cui abbinare un percorso enogastronomico assaggiando i piatti tipici e i vini di questa zona. Nel 2002 Noto è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, insieme a Caltagirone, Militello in Val di Catania, Catania, Modica, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli. Questo grande gioiello architettonico sintetizza tutti gli elementi peculiari che caratterizzano il barocco della Sicilia sudorientale. La città è denominata "Il giardino di pietra", grazie ai suoi sontuosi palazzi e alle monumentali chiese costruite con la dorata pietra locale riccamente intagliata.

SCICLI (circa 19 km)

Scicli è una città barocca del Val di Noto, che sorge nella parte sudorientale della Sicilia, in una vallata incastonata fra tre colline a circa 25 km da Ragusa. Nominata patrimonio UNESCO nel 2002, è una tappa d’obbligo per chi visita il sud est della Sicilia e per tutti fan della serie televisiva Il Commissario Montalbano, che ritroveranno qui le location più famose del set. La città vanta origini antichissime, come dimostrano gli insediamenti tardo-bizantini dell’area archeologica di Chiafura, e venne ricostruita in chiave barocca in seguito al terremoto del 1693.

MALTA (circa 90 minuti)

La perla del Mediterraneo che con il suo splendido arcipelago ti svelerà tesori di civiltà millenaria e di contaminazione linguistica e culturale. L’arcipelago di Malta, o delle isolee Calipsee, è uno Stato dell’Unione Europea meridionale che si trova a circa 90 km a largo delle coste sudorientali della Sicilia e forma, insieme alle isole di Pantelleria e Lampedusa, il triangolo di isole mediterranee tra la costa italiana e quella della Tunisia. È composto dalle isole di Malta, Gozo, l’isolotto di Comino e altri scogli minori. Potete visitare direttamente il sito del vettore Virtue Ferries su www.ferries.it per consultare le condizioni e gli orari d'imbarco sul catamarano con partenza dal porto di Pozzallo.